TEATRO
Giovedì, 20 Settembre 2018 20:29

LA STAGIONE 2018-19 | TEATRO | MUSICA | DANZA

APERTA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI | per PRENOTAZIONI e INFO tel./SMS/WhatsApp 333 90 72 419

La stagione prevede dieci appuntamenti: sei teatrali, tre musicali ed uno di danza.
La proposta teatrale comprende i nomi di Ale e Franz, Enrico Lo Verso, Dino Abbrescia, Arianna Porcelli Safonov e gli spettacoli di Tiziana Schiaverelli e della Broadway Musical Theater Academy. La proposta musicale porterà sul palco dell’AncheCinema la storica band Farlibe duo che festeggerà dieci anni di musica, Serena Brancale che presenterà il nuovo disco e lo spettacolo “Rossini, genio e gourmet” che fonderà musica e cucina. Infine, in ambito coreutico sarà protagonista l’Accademia Nazionale Italiana Tango Argentino che proporrà uno spettacolo di danza accompagnato da voci ed orchestra.

Ad inaugurare la stagione il 6 ottobre il concerto di Farlibe Duo feat. Daniele Sepe, con Giovanna Carone e Mirko Signorile, che ritornano dal vivo per festeggiare dieci anni di musica. Ripercorreranno in lungo e in largo la produzione discografica attraverso una selezione di brani proposti in un una nuova veste, contaminata dall’elettronica ed impreziosita dalla partecipazione speciale di Daniele Sepe al sax. Sarà l’occasione anche per ascoltare in anteprima alcune anticipazioni dal progetto “Eroine”, la ninna nanna svedese “Nu Hoppar” e alcuni canti della tradizione sefardita.

Il 20 e 21 ottobre la Broadway Musical Theater Academy presenta “Nemici”, una commedia drammatico/brillante in due atti, ambientata nell'America della Grande Depressione, scritta da Robert Steiner e con la regia di Caterina Firinu. La commedia racconta la storia di Mike e Fino, due capibanda, che per una serie di circostanze muoiono e si trovano a vedere l’esito delle loro azioni dall’aldilà. Un uomo misterioso offre loro la possibilità di tornare indietro e salvare i loro amici, ma l’effetto delle loro azioni potrebbe cambiare e distruggere l’umanità.

Il 17 novembre Tiziana Schiavarelli presenta ed interpreta lo spettacolo “Io, la seconda figlia”. La pièce teatrale, tratta dall'omonimo libro, parlerà in tono ironico e giocoso di alcuni comportamenti, a volte criticabili, delle donne nei confronti degli uomini, ma soprattutto nei confronti dell’amore, sulla base di racconti sentiti da varie sue amiche disperate per i loro fallimenti amorosi.

Il 30 novembre musica e cucina, uno musicista ed uno chef, saranno in costante dialogo tra loro in “Rossini, genio e gourmet”, l’originale progetto di Carmelo Chiaramonte e Giovanni Bietti: un omaggio al maestro marchigiano, che dedicò al cibo e al vino una parte di rilievo nelle sue composizioni. Carmelo Chiaramonte realizzerà dal vivo, sul palco, la sua personale interpretazione dei “Maccheroni ripieni alla Rossini”, una delle più celebri ricette originali del maestro, mentre Giovanni Bietti ci introdurrà alla figura e alla musica del compositore marchigiano, raccontandone la poetica, leggendo lettere e aneddoti, ma soprattutto suonando sue composizioni.

L’8 dicembre Serena Brancale, cantante, pianista e percussionista pugliese, nota per la sua duttilità vocale, presenterà il live del suo nuovo disco, “Vita d’ artista”, accompagnata dalla band al completo. Ospite del concerto il rapper italiano Willie Peyote, presente anche nel disco. Uno spettacolo che esprimerà il talento di Serena, con tastiere e pad elettronici, ma anche in “solo”. A seguire Djset. (evento con posti in piedi)

Il 12 e 13 gennaio l’ANITA, Accademia Nazionale Italiana Tango Argentino, è lieta di presentare la rappresentazione teatrale più ambiziosa che arriva dal sud del mondo “Revelación...A la sombra de un tango, abrazame por siempre”, definita dalla critica come “lo spettacolo più bello dedicato al tango che si sia visto negli ultimi decenni”. Uno spettacolo dove magicamente e in maniera perfettamente armonica si fondono tutti gli stili del tango in uno stesso show. Un sorprendente corpo di ballo sarà accompagnato dall’orchestra, da eccellenti voci e dalle musiche composte dal Maestro Lisandro Adrover.

Il 26 gennaio il celebre attore barese Dino Abbrescia esordisce in teatro con lo spettacolo “Raccondino”, presentato in anteprima. Raccondino è uno spettacolo autobiografico, comico, cosmico e tragicomico. Lo spettacolo nasce dal desiderio di Dino di raccontare se stesso attraverso i propri personaggi. Figure fantastiche incredibilmente premonitrici, spesso drammaticamente reali, che si accavallano alla vita personale, che si ancorano al passato, al vissuto. I racconti di Dino partono dalla sua Bari, dalla sua infanzia fino alla scoperta della tromba, della musica e del teatro.

Il 7 febbraio comicità e riflessione, invece, con Ale e Franz, nello spettacolo “Nel nostro piccolo”. “Nel nostro piccolo” è uno spettacolo/concerto dedicato a Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e alla loro Milano. Lo spettacolo è un inno alla vita, alla speranza e al coraggio di andare avanti nonostante tutto e uno sguardo acuto e ironico sull’amore, che morde, abbandona, consola, abbraccia e, a volte, lascia senza fiato.

Il 23 marzo con il “Rìding Tristocomico”, Arianna Porcelli Safonov porterà in scena i propri monologhi satirici. Il Rìding Tristocomico è un progetto comico missionario e la missione è accendere piccoli focolai di sommossa intellettuale che sveglino le menti italiane dall’attuale mondezza mediatica, politica e culturale che li sovrasta. La risata provocata dai monologhi tristocomici arriva inaspettata, come uno schiaffo, come sintomo di purificazione, nella mente di chi ha ripreso a ragionare. I monologhi rapiscono tematiche attuali inserendole nel loro giusto contesto, sotto una luce impietosa.

A chiudere la stagione il 13 aprile, sarà Enrico Lo Verso con “Uno nessuno centomila”, con un unico testo narrativo che mette in scena un contemporaneo Vitangelo Moscarda, l’uomo “senza tempo”. Un’interpretazione naturalistica, immediata, “schietta”, volta a sottolineare la contemporaneità di un messaggio universale, univoco, perenne: la ricerca della propria essenza, dentro la giungla quotidiana di omologazioni.

Prossimamente arricchirà la programmazione della stagione BROADWAYIAMO, un grande Memorial per Mattia de Giosa, che propone un fantasioso percorso attraverso il musical nei secoli, visto attraverso gli occhi di performer di canto, danza e recitazione, che ne ripercorre i passi più importanti. Scritto e diretto da Robert Steiner, lo spettacolo consentirà al pubblico di vivere alcuni fra i momenti più esilaranti, drammatici e toccanti del grande Musical Broadwayano.

Hai un'idea? Vuoi presentare un progetto? Scopri come