ANCHE CINEMA

 

PROGRAMMAZIONE I prossimi eventi

 

DIALOGHI anteMERIDIANI
DIALOGHI anteMERIDIANI
DIALOGHI anteMERIDIANI

DIALOGHI anteMERIDIANI

DIALOGHI anteMERIDIANI
LA ROSA DEI VENTI

4 incontri tra geografia, politica ed economia

Leggi tutto
A DAY IN THE LIFE
A DAY IN THE LIFE
A DAY IN THE LIFE

A DAY IN THE LIFE

Il giorno in cui è cambiata la musica | 15 febbraio 2019 | ore 21 | Biglietti nella sezione BIGLIETTERIA di questo sito

Leggi tutto
ARIANNA PORCELLI SAFONOV
ARIANNA PORCELLI SAFONOV
ARIANNA PORCELLI SAFONOV

ARIANNA PORCELLI SAFONOV

Arianna Porcelli Safonov in Ridìng tristocomico

sabato 23 marzo 2019 | ore 21

Leggi tutto
SEBASTIANO SOMMA
SEBASTIANO SOMMA
SEBASTIANO SOMMA

SEBASTIANO SOMMA

SEBASTIANO SOMMA

ULISSE E IO

giovedì 4 aprile 2019 | ore 21 | Teatro AncheCinema

Leggi tutto
UNO NESSUNO CENTOMILA
UNO NESSUNO CENTOMILA
UNO NESSUNO CENTOMILA

UNO NESSUNO CENTOMILA

Leggi tutto
Teatro ANCHECINEMA
Teatro ANCHECINEMA
Teatro ANCHECINEMA

Teatro ANCHECINEMA

AncheCinema è TEATRO, CLUB, AUDITORIUM, CINEMA, SPAZIO ESPOSITIVO, SALA per CONCERTI, CONVEGNI, CONGRESSI, EVENTI AZIENDALI, EVENTI PRIVATI ESCLUSIVI in pieno centro a Bari, a pochi passi dalla Stazione Centrale e dall'Università, con due parcheggi (MetroPark e GestiPark) e tecnologie e servizi innovativi.

Il Teatro AncheCinema è gestito da AncheCinema S.r.l., che ha rilevato con un'iniziativa privata un teatro storico abbandonato da anni e risalente al 1935.

Leggi tutto
Il CROWDFUNDING per le arti
Il CROWDFUNDING per le arti
Il CROWDFUNDING per le arti

Il CROWDFUNDING per le arti

Leggi tutto
FAVOLOSA! La domenica dei bambini
FAVOLOSA! La domenica dei bambini
FAVOLOSA! La domenica dei bambini

FAVOLOSA! La domenica dei bambini

SPETTACOLI e PROGETTI per tutta la famiglia!

SEGUI le attività sulla nostra pagina Facebook

Leggi tutto
LA STAGIONE 2018-19
LA STAGIONE 2018-19
LA STAGIONE 2018-19

LA STAGIONE 2018-19

Leggi tutto
CONCORSO DI IDEE
CONCORSO DI IDEE
CONCORSO DI IDEE

CONCORSO DI IDEE

Concorso di idee per il restyling della facciata del teatro

Gli interessati possono inviare le proprie idee o proposte QUI: anchecinemastaff@gmail.com

Leggi tutto
UN NUOVO CLUB
UN NUOVO CLUB
UN NUOVO CLUB

UN NUOVO CLUB

UN NUOVO CLUB nel cuore di BARI

PARTY, CONGRESSI, EVENTI AZIENDALI in uno storico teatro innovativo e polifunzionale

Un'anticipazione della STAGIONE 2018-19 di TEATRO, MUSICA e DANZA

Leggi tutto
ANCHECINEMA CARD
ANCHECINEMA CARD
ANCHECINEMA CARD

ANCHECINEMA CARD

Leggi tutto
ANCHECINEMA CARD
ANCHECINEMA CARD
ANCHECINEMA CARD

ANCHECINEMA CARD

Leggi tutto
Martedì, 30 Gennaio 2018 20:44

CHI HA PAURA DI ALDO MORO

CHI HA PAURA DI ALDO MORO
- Spettacolo teatrale -
di Giovanni Gentile
con
Barbara Grilli

sabato 17 marzo 2018
ore 21
Teatro polifunzionale Anche Cinema
Corso Italia 112 BARI
Parcheggio convenzionato in Corso Italia 45

INFO SMS 329 611 22 91

Biglietti disponibili A BREVE su Bookingshow e al botteghino

Regia:
Giovanni Gentile

In poco più di un’ora ripercorreremo la vicenda che ha cambiato il corso della Storia d’Italia.
La ripercorreremo, però, guardandola da più punti di vista, come se ci fossero diverse telecamere a riprendere gli eventi materiali e i percorsi personali dei protagonisti.
Un padre di famiglia, politico per professione e per passione, una ragazza appena laureata in Filosofia, un operaio della Siemens, un maresciallo dei Carabinieri ligio al suo dovere, un governo che “non s’ha da fare”, bugie e verità mischiate che danzano un minuetto sulla vita e sulla morte, su ferite che, ancora oggi, stentano a rimarginarsi. E sullo sfondo “coloro che tra una messa e l’altra”, come diceva Pasolini, hanno deciso per cinquant’anni il destino di noi tutti. Si tenterà di riannodare il filo con quella generazione che, da una parte e dall’altra della barricata, sconta ancora oggi lutti e dolore.
Chi ha avuto paura di liberare Aldo Moro? Può uno Stato che si dice democratico non tentare qualunque strada per riportare a casa l’ostaggio? E chi oggi, a distanza di quarant’anni dai fatti, ha ancora paura di Aldo Moro?
“…ma poi chi l’ha vinta questa guerra? Io sono morto e quelli si sono fatti trent’anni di galera. E allora dove sono i vincitori? Lo Stato? Quale Stato? Il mio, no di certo.”

Pubblicato in TEATRO
Hai un'idea? Vuoi presentare un progetto? Scopri come